Let’s go advertising

12 Nov

ibm.jpg

Nel mio feed-reader , sono inseriti i flussi rss di alcuni blog di esperti di marketing , fra cui Maurizio Goetz , Mauro Lupi , Gianluca , Alessio e Antonio .

Seguo sempre con interesse l’evolversi della comunicazione , un po’ per diletto personale , un po’ per ovvie ragioni aziendali.

In un post di ieri sul suo blog Mauro Lupi rilancia l’argomento della fine entro breve tempo della pubblicità come siamo abituati a conoscerla.

Parte da una ricerca effettuata da IBM su 2400 consumatori e 80 advertising executives di tutto il mondo , ed approda alle seguenti conclusioni

  • I consumatori avranno sempre più controllo in quello che vedono e su come interagiscono con la pubblicità, sapendola filtrare in un ambiente che diventa multi-canale.
  • Dilettanti e semi-professionisti stanno creando contenuti pubblicitari a basso costo, trend che continuerà anche per via dei modelli di revenue sharing (es. YouTube, Crackle, Current TV).
  • Due terzi dei professionisti della pubblicità intervistati, ritengono che il 20% dei ricavi in advertising passerà entro tre anni dal modello impression-based al modello impact-based.

Per approfondire :

Una Risposta to “Let’s go advertising”

  1. Antonio Patti LdF 19 agosto 2008 a 12:27 #

    Si certo..con calma se ne stanno accorgendo tutti, ma IBM ha creato il suo sistema di gestione aziendale che evolve e implementa tutti i nostri sistemi di condivisione degli indirizzi, video, VoIP e IM da quasi due anni. Qualcosa di spettacolare che va ben oltre l’advertising.
    🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: